Skip to content

Categoria: The future is analogue

The future is analogue – 3° corso di camera oscura

locandina 3° corso camera oscura
locandina 3° corso camera oscura

FotoFucina propone e promuove la terza edizione del Corso Base di Camera Oscura, un ciclo di incontri teorico-pratici sulle tecniche di base della camera oscura.

Il corso è indirizzato a tutti coloro che intendono acquisire le conoscenze di base dell’affascinante mondo della fotografia analogica in bianconero, a chi ha trovato in casa la macchina fotografica del nonno e vuole provare l’effetto che fa, a chi, semplicemente, è curioso di scoprire la magia grazie alla quale l’immagine si materializza su di un foglio di carta immerso in un liquido.

È un corso adatto anche ai principianti che abbiano le conoscenze minime basilari della fotografia legate all’utilizzo di una macchina fotografica, anche digitale.

Nel corso saranno privilegiati gli aspetti pratici, riducendo al minimo i concetti teorici: forniremo quei suggerimenti operativi tesi a risolvere le problematiche tipiche che portano agli insuccessi, quali errori in fase di ripresa e questioni legate allo sviluppo di negativi e stampe, illustrando con chiarezza attrezzature e tecniche operative.

Si partirà con una lezione teorica sulle nozioni fondamentali basilari: dalla conoscenza della fotocamera, all’importanza dei filtri, passando per l’esposizione e il famoso grigio medio 18%, per concludere con le caratteristiche peculiari delle principali pellicole in commercio e al loro abbinamento con i rivelatori più diffusi; a fine serata caricheremo nelle fotocamere dei corsisti un rullino in bianconero che ognuno provvederà a esporre nei giorni successivi e che, con la supervisione dei docenti, ogni corsista svilupperà con le proprie mani durante il secondo appuntamento, dedicato appunto al trattamento di tutti i negativi dei corsisti e alla loro valutazione oggettiva. Il terzo e quarto incontro ci vedrà immersi nel buio silenzioso della camera oscura dove ogni corsista, con l’aiuto dello Staff di FotoFucina, stamperà da sé un’immagine dal proprio negativo.

Il costo totale, economicamente accessibile come da nostra tradizione, è comprensivo del materiale didattico indispensabile: un rullino a testa, ingranditori, tank, carta fotografica e la chimica per lavorare durante il corso.

Per garantire un’adeguata attenzione ai corsisti ed evitare il sovraffollamento delle camere oscure, la partecipazione è limitata ai primi dieci iscritti. Nello stesso tempo richiede un numero minimo di iscrizioni per poter avere inizio

La data di partenza è prevista per venerdì 5 febbraio 2016 e gli incontri successivi, (12/2/16, 19/02/16 e 26/02/16), avranno luogo presso la Sede di FotoFucina in via Cairoli, 89 a Salice Salentino.

Il corso è riconosciuto FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) di cui FotoFucina Associazione Fotografica fa parte (Associato N°2498).

Richiedete costi, informazioni, programma e data delle lezioni a corsi@fotofucina.it

Facebooktwittergoogle_plus Leave a Comment

The future is analogue – 2° corso di camera oscura

Locandina 2° corso camera oscura
Locandina 2° corso camera oscura

FotoFucina, a grande richiesta, propone la seconda edizione del Corso Base di Camera Oscura, un ciclo di incontri teorico-pratici sulle tecniche di base della camera oscura. Il corso è indirizzato a tutti coloro che intendono acquisire le conoscenze di base dell’affascinante mondo della fotografia analogica in bianconero, a chi ha trovato in casa la macchina fotografica del nonno e vuole provare l’effetto che fa, a chi, semplicemente, è curioso di scoprire la magia grazie alla quale l’immagine si materializza su di un foglio di carta immerso in un liquido.
È un corso adatto anche ai principianti che abbiano le conoscenze minime basilari della fotografia legate all’utilizzo di una macchina fotografica, anche digitale.
Nel corso saranno privilegiati gli aspetti pratici, riducendo al minimo i concetti teorici: forniremo quei suggerimenti operativi tesi a risolvere le problematiche tipiche che portano agli insuccessi, quali errori in fase di ripresa e questioni legate allo sviluppo di negativi e stampe, illustrando con chiarezza attrezzature e tecniche operative.

Si partirà con una lezione teorica sulle nozioni fondamentali basilari: dalla conoscenza della fotocamera, all’importanza dei filtri, passando per l’esposizione e il famoso grigio medio 18%, per concludere con le caratteristiche peculiari delle principali pellicole in commercio e al loro abbinamento con i rivelatori più diffusi. Il secondo incontro prevede un’uscita fotografica diurna di un’ora, durante la quale applicare quanto si è appreso nella lezione precedente. Il terzo appuntamento è dedicato allo sviluppo di tutti i negativi esposti in occasione dell’uscita e alla loro valutazione oggettiva. Il quarto e il quinto incontro ci vedranno immersi nel buio silenzioso della camera oscura, dove ogni corsista, con l’aiuto dello Staff di FotoFucina, stamperà da sé un’immagine dal proprio negativo.
Il costo totale, economicamente accessibile come da nostra tradizione, è comprensivo del materiale didattico indispensabile: un rullino a testa, ingranditori, tank, carta fotografica e la chimica per lavorare durante il corso.
Per garantire un’adeguata attenzione ai corsisti ed evitare il sovraffollamento delle camere oscure, la partecipazione è limitata ai primi dieci iscritti.

La data di partenza è prevista per la seconda settimana di gennaio 2015 e gli incontri avranno luogo presso la Sede di FotoFucina in via Cairoli, 89 a Salice Salentino.
Il corso è riconosciuto FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) di cui FotoFucina Associazione Fotografica fa parte (Associato N°2498).

Richiedete informazioni e date delle lezioni a corsi@fotofucina.it

Facebooktwittergoogle_plus Leave a Comment

The future is analogue – 1° corso di camera oscura

Locandina 1°corso camera oscura
Locandina 1°corso camera oscura

FotoFucina organizza il 1° ciclo di incontri teorico-pratici sulle tecniche di base della camera oscura. Il corso è indirizzato a tutti coloro che intendono acquisire le conoscenze di base dell’affascinante mondo della fotografia analogica in bianconero.

Si partirà con una lezione teorica sulle nozioni fondamentali basilari: dalla conoscenza della fotocamera, all’importanza dei filtri, passando per l’esposizione e il famoso grigio medio 18%, per concludere con le caratteristiche peculiari delle principali pellicole in commercio e al loro abbinamento con i rivelatori più diffusi. Il secondo incontro prevede un’uscita fotografica diurna, durante la quale applicare quanto si è appreso nella lezione precedente. Il terzo appuntamento è dedicato allo sviluppo di tutti i negativi esposti in occasione dell’uscita ed alla loro valutazione oggettiva. Il quarto e il quinto ultimo incontro ci vedranno immersi nel buio silenzioso della camera oscura, dove ogni corsista, con l’aiuto dello Staff di FotoFucina, apprenderà il funzionamento dell’attrezzatura, il procedimento per arrivare ad una buona stampa e, infine, stamperà da sé un’immagine dal proprio negativo.

Il costo totale è comprensivo del materiale didattico indispensabile: un rullino a testa, ingranditori, tank, carta fotografica e la chimica per lavorare durante il corso.

La data di partenza è prevista per la seconda metà di gennaio 2014 e gli incontri avranno luogo nei locali della stazione di Guagnano (LE), al primo piano. (Indicativamente sulle mappe di Google : Via Puglia, 8 – Guagnano)

IL CORSO È RICONOSCIUTO DA FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) di cui FotoFucina Associazione Fotografica fa parte (Associato N°2498).

La partecipazione è limitata a massimo 10 iscritti.

Per info, iscrizioni e costi:
info@fotofucina.it
329.0945360
331.6833149

 



questo il dettaglio del corso:

Incontro nr. 1 – Teorico/pratico – venerdì 10 gennaio 2014 ore 19:00.

– Presentazione del corso e dei docenti.
– La fotocamera analogica (cenni).
– Le pellicole bianconero: tipologie, caratteristiche, differenze, sovra/sottoesposizione, datasheet.
– L’importanza dei filtri colorati nel bianconero.
– L’esposizione: grigio medio 18% e cenni sul sistema zonale.
– Principali abbinamenti pellicola/rivelatore.
– Simulazione dello sviluppo di un negativo con tank e spirale, spiegazione del processo, prove pratiche.

Incontro nr. 2 – Uscita di gruppo – Domenica 12 gennaio 2014 ore 08:00 – 13:00.

– Uscita fotografica di gruppo presso Gallipoli: indispensabile portare un fotocamera analogica, meglio se del tipo reflex, e possibilmente almeno il filtro giallo. Forniremo noi un rullino bianconero e procederemo al caricamento delle stesso in ogni macchina fotografica.

Incontro nr. 3 – Sviluppo del negativo – Giovedì 16 gennaio 2014 ore 19:00.

– Preparazione dei chimici necessari al processo di sviluppo.
– Sviluppo di tutte le pellicole esposte durante l’uscita fotografica (una per corsista).
– Valutazione visiva dei negativi sviluppati.

Incontro nr. 4 – Stampa 1 – Venerdì 24 gennaio 2014 ore 19:00.

– La camera oscura e l’attrezzatura indispensabile.
– Le carte da stampa: tipologie, caratteristiche e differenze.
– Preparazione dei chimici necessari al processo di stampa.
– Realizzazione di un provino a contatto.
– Realizzazione di un provino scalare.
– Dimostrazione di stampa con mascheratura e bruciatura localizzata.

Incontro nr. 5 – Stampa 2 – Venerdì 31 gennaio 2014 ore 19:00.

– Preparazione dei chimici necessari al processo di stampa.
– Stampa di una foto per corsista – ogni partecipante stamperà la propria. (Saranno approntate due postazioni distinte con cinque corsisti e un docente ognuna).

Facebooktwittergoogle_plus Leave a Comment