Skip to content

Visioni, Ispirazioni, Contaminazioni – Viaggio a Sud-Est collettiva soci Fotofucina

mostraDomenica 3 luglio FOTOFUCINA chiude la sua programmazione nell’ambito di FOTOARTE 2016 con la mostra collettiva dei soci, inizialmente prevista per sabato 2 luglio, e poi rimandata per esigenze legate agli Europei di calcio e alla nostra Nazionale.

Fotoarte come ogni anno sceglie un tema comune per le collettive dei soci, e quest’anno il tema individuato è stato “Visioni, ispirazioni, contaminazioni”.
Il percorso di approccio alla fotografia amatoriale passa quasi sempre, inevitabilmente aggiungerei, per lo studio e l’emulazione di scatti di grandi autori, immagini che oramai sono patrimonio di tutti, anche e soprattutto grazie alla diffusione consentita dalla rete, “probabilmente” tra le più democratiche rivoluzioni degli ultimi tempi.
Spesso, proponendo una nostra foto ci si sente dire: “questa foto ricorda le atmosfere di Ghirri”, “oppure i colori di Eggleston”, “le architetture di Basilico”, “i reportage di Cito”, “il fotogiornalismo di Cartier Bresson” e così via.

Con “Visioni, ispirazioni, contaminazioni” le Associazioni hanno voluto ripetere questo percorso e provare a restituirlo sotto forma di immagini corali.

Il tema è apparentemente semplice, ma non privo di insidie, perché proporre una mostra emulando i “grandi” può sembrare presuntuoso.

Fotofucina ha provato a interpretare il tema discostandosi leggermente dal filo conduttore, ogni singolo socio è stato chiamato ad ispirarsi non ad un singolo autore, ma ad un grande lavoro collettivo del 1984, promosso da Luigi Ghirri (che annovera grandi nomi come Basilico, Cresci, Guidi, Garzia, Leone solo per citarne alcuni) dal titolo “Viaggio in Italia”.

Ecco allora che nasce la nostra proposta, dal titolo evocativo “Viaggio a Sud-Est”.
Una piccola indagine sul nostro territorio, approcciandoci con un atteggiamento documentale e provando a rappresentare la contemporaneità dei nostri luoghi.

Geografia, territorio, umanità, memoria collettiva.

Si è giocato su questi temi chiave, e Ghirri e i suoi autorevoli compagni di viaggio sono stati fondamentali con le loro opere per la realizzazione della nostra mostra. In sintesi una rappresentazione del nostro paesaggio che va oltre le meravigliose e patinate cartoline, una raffigurazione marginale e non spettacolare.

Per Ghirri la fotografia è un modo che ha l’uomo di guardare il mondo, a prescindere dalla tecnica per farlo, e noi abbiamo provato a guardare umilmente il “nostro mondo” e a restituirlo per immagini.

La mostra è introdotta da una presentazione di Carlo Garzia, che ringraziamo vivamente, fotografo, insegnante e operatore culturale, tra gli Autori di “Viaggio in Italia”, lavoro a cui come detto ci siamo ispirati.

L’evento gode del patrocinio gratuito della Regione Puglia, della Provincia di Lecce, del Comune di Salice Salentino e del GAL Terra d’Arneo.
Vi aspettiamo dunque numerosi. Domenica 3 luglio 2016, ore 19:30 presso SPAZIO FOTOGRAFIA, sede di FOTOFUCINA, in via cairoli, 89 a Salice salentino (LE) Per info e/o contatti scrivere a info@fotofucina.it o telefonare al seguente numero 329 0945360

Facebooktwittergoogle_plus

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *